Questo sito contribuisce alla audience di

Del Lungo, Isidòro

storico e critico letterario italiano (Montevarchi, Arezzo, 1841-Firenze 1927). Arciconsole della Crusca, fu redattore di un vocabolario i cui contributi sono raccolti nel volume Per la lingua d'Italia un vecchio accademico della Crusca (1923). Seguace del metodo erudito positivistico, in polemica con la tradizione della critica romantica, rivolse i propri studi soprattutto al Trecento, in particolare a Dino Compagni e a Dante (Dell'esilio di Dante, 1891; Del secolo e del poema di Dante, 1898). Curò inoltre inediti del Poliziano in volgare (Prose volgari inedite e le poesie greche e latine edite e inedite di A. Poliziano, 1867; Le Selve, 1925).

Media


Non sono presenti media correlati