Questo sito contribuisce alla audience di

Della Pòrta, Giovanni Giàcomo

scultore e architetto italiano (Porlezza 1485-Genova 1555). A Cremona, nel 1524 scolpì i sarcofagi di San Pietro e San Marcellino nella chiesa di S. Tommaso e lavorò a Milano alla Fabbrica del Duomo (1524-28). A Genova (ca. 1531) lavorò nella cattedrale di S. Lorenzo con il nipote Guglielmo e Nicolò da Corte, con i quali nel 1534 costituì una società commerciale. Numerose sono le statue loro commissionate per abbellire cortili, fontane, giardini.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti