Questo sito contribuisce alla audience di

Della Scala, Mastino II

signore di Verona (1308-1351). Resse da solo la signoria poiché il fratello Alberto II, che deteneva teoricamente il potere con lui, si disinteressò degli affari pubblici. Continuando la linea politica di Cangrande, si allargò conquistando Brescia (1332), Parma e Lucca (1335). Duramente contrastato da Firenze e Venezia, ridusse il vasto dominio alla sola signoria di Verona e di Vicenza.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti