Questo sito contribuisce alla audience di

Delvig, Anton Antonovič

poeta russo (Mosca 1798-Pietroburgo 1831). Compagno di liceo di Puškin, gli rimase sempre molto legato. Dopo aver pubblicato le sue poesie nelle riviste del tempo, iniziò nel 1825 la pubblicazione di un proprio almanacco, I fiori del Nord, che divenne molto popolare. Le sue liriche, di una perfezione formale che fu definita ellenica, fondevano la tradizione classica con le correnti moderne (la prima edizione completa di Poesie è del 1829). Ebbe anche molto interesse per la poesia popolare, di cui riprese i metri componendo romanze e canti.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti