Questo sito contribuisce alla audience di

Demòstene (stratega ateniese)

(greco Dēmosthénēs; latino Demosthĕnes), stratega ateniese della guerra del Peloponneso. Nel 425 a. C. fu l'artefice della vittoria di Sfacteria, nel 413 sbarcò in Sicilia per appoggiare le truppe di Nicia ma, costretto per colpa di Nicia a ripiegare verso l'interno e a frazionare l'esercito, fu sbaragliato e trovò la morte in prigionia.

Media


Non sono presenti media correlati