Questo sito contribuisce alla audience di

Demare, Lucas

regista cinematografico argentino (Buenos Aires 1910-1981). Con La guerra gaucha (1942) e Pampa bárbara (1945) evocò, non senza retorica ma con senso del folclore e del paesaggio, la nascita della nazione. Attratto negli anni Cinquanta dai problemi sociali (Los isleros, 1951; La zafra 1959), si accostò al Neorealismo con Detrás da un largo muro (1957). Sono seguiti Hijo de hombre (1961), La boda (1964), Los guerrilleros (1965) e Madre María (1975).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti