Questo sito contribuisce alla audience di

Der Mouw, Johan Andreas

poeta neerlandese (Westervoort 1863-'s-Gravenhage 1919). Professore di materie classiche, dopo anni dedicati alla riflessione scientifica e filosofica si distaccò dai sistemi teoretici occidentali e iniziò a elaborare poeticamente i concetti fondamentali degli Upaniṣad indiani. Con lo pseudonimo di Adwaita (“colui che ha superato la dualità”) scrisse Brahman, raccolta di sonetti pubblicata postuma nel 1920. Sostenendo la visibilità dell'autonomo sviluppo dell'assoluto fin nelle minime cose quotidiane, Der Mouw riesce, con grande maestria, a mantenere in perfetto equilibrio ispirazione poetica e riflessione filosofica.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti