Questo sito contribuisce alla audience di

Dernice

comune in provincia di Alessandria (52 km), 600 m s.m., 18,31 km², 247 ab. (dernicesi), patrono: san Donnino (9 ottobre).

Centro del Tortonese, su una dorsale tra i corsi dei torrenti Curone e Borbera. Appartenne al comitato e poi all'episcopato di Tortona, da cui fu infeudato a vari signori locali e ad alcune famiglie genovesi. § Il paese conserva i resti di un'antica torre e del castello, distrutto nel 1788; in località Montebore si trovano i ruderi di un altro castello, che fu dei Malaspina.§ L'economia è basata sull'agricoltura (cereali e foraggi), sull'allevamento di ovini e bovini della pregiata razza tortonese, sulle attività di sfruttamento dei boschi (funghi e tartufi) e sul turismo estivo, escursionistico ed enogastronomico.

Media


Non sono presenti media correlati