Questo sito contribuisce alla audience di

Dessolles, Jean-Joseph-Paul-Augustin

militare e uomo politico francese (Auch 1767-Montluchet, Seine-et-Oise, 1828). Nel 1799 si distinse nel corso di un brillante combattimento contro gli Austriaci. Nel 1800 e 1801 fu a fianco del generale Moreau; benché avesse favorito in precedenza il colpo di stato del 18 brumaio, si schierò con i generali repubblicani ostili a Napoleone. La sua fedeltà a Moreau lo fece cadere in disgrazia finché nel 1814 gli fu affidato il comando della Guardia Nazionale di Parigi. La Restaurazione lo vide schierato con i Borboni. Durante i Cento giorni tentò di opporsi alla marcia di Napoleone su Parigi. Nel 1818 fu incaricato di formare il nuovo gabinetto di cui divenne presidente e ministro degli Esteri. Inviso alla destra e alla sinistra si ritirò un anno dopo.

Media


Non sono presenti media correlati