Questo sito contribuisce alla audience di

Deucalióne e Pirra

protagonisti del mito greco del diluvio. Figlio di Prometeo e di Climene (o di Celeno), Deucalione viene risparmiato da Zeus che manda un diluvio per distruggere l'umanità vivente nell'Età del Bronzo. Si salva restando con la sposa Pirra in “arca” per nove giorni, fino alla riemersione delle terre. Il ripopolamento loro affidato avviene con un'azione magica consigliata dal dio Ermete: gettano sassi alle loro spalle e questi diventano uomini o donne, secondo che siano stati gettati da Deucalione o da Pirra. La mitologia greca conosceva un secondo Deucalione, figlio di Minosse, re di Creta; è ricordata la sua amicizia con l'eroe ateniese Teseo col quale partecipò alla mitica caccia del cinghiale caledonio.

Media


Non sono presenti media correlati