Questo sito contribuisce alla audience di

Deval, Jacques

pseudonimo del drammaturgo e romanziere francese Jacques Boularan (Parigi 1890-1972). Con spigliata fantasia, abilità tecnica ed eleganza di linguaggio ha scritto numerose commedie di successo (ca. 40), tra cui primeggiano: Dans sa candeur naïve (1926; Nel suo candore ingenuo), Tovarich (1933), gustosa satira sui nobili russi emigrati in Francia, e Ce soir à Samarcande (1950; Questa sera a Samarcanda). Come romanziere ha scritto Sabre de bois (1929; Scimitarra di legno), Tigrane (1960) e Les voyageurs (1964; I viaggiatori).

Media


Non sono presenti media correlati