Questo sito contribuisce alla audience di

Diògene di Enoanda

filosofo greco (sec. II d. C.). Fu un ripetitore fedele e un difensore della dottrina di Epicuro, in polemica con il determinismo di Democrito e degli stoici. Fece incidere i capisaldi dell'epicureismo in una lunga iscrizione su un muro del portico di Enoanda, che fu ritrovata nel 1884.

Media


Non sono presenti media correlati