Questo sito contribuisce alla audience di

Diana (Lipari)

contrada di Lipari (provincia di Messina) che dà il nome a una cultura appartenente alla fase finale del Neoliticomeridionale, diffusa in varie località dell'Italia meridionale e insulare (isole Eolie, Puglia, isole Tremiti, Campania ecc.) nonché a Malta. Le attività più diffuse della cultura sono l'allevamento del bestiame, l'agricoltura e, specie nelle Eolie, il commercio dell'ossidiana. Tipica è la produzione vascolare di ceramica lucida frequentemente di impasto rosso. Sono note le sepolture in fosse ovali con corpo rannicchiato.

Media


Non sono presenti media correlati