Questo sito contribuisce alla audience di

Dolgorukij

famiglia principesca russa, discendente da Rjurik; ebbe per capostipite Ivàn Andreevič (sec. XV). Jakov Fëdorovič (1659-1720) fu saggio e ascoltato consigliere di Pietro il Grande. Vasilij Lukič (1670-1739), alla morte dello zar Pietro II, tentò di far salire al trono una Dolgorukaja, fidanzata del defunto, e finì con il sostenere la candidatura della duchessa di Curlandia, Anna Ivanovna, costringendola però ad accettare una limitazione dei suoi poteri; ma Anna, divenuta zarina, tornò immediatamente all'assolutismo e si vendicò di Vasilij, facendolo giustiziare. Vasilij Michailovič (1722-1782) fu generale, combatté in varie guerre e nel 1771 conquistò la Crimea debellando la resistenza turco-tartara; fu quindi detto Krymskij (il crimeano). Vasilij Andreevič (1804-1868) fu ministro della Guerra durante la guerra di Crimea. Pavel Dmitrevič (1866-1927), uomo politico liberale, fondatore del partito costituzional-democratico, deputato alla Duma, lasciò la Russia al tempo della Rivoluzione; ritornato clandestinamente, venne fucilato.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->