Questo sito contribuisce alla audience di

Domicèlla

comune in provincia di Avellino (33 km), 200 m s.m., 6,50 km², 1561 ab. (domicellesi), patrono: san Filippo Neri (26 maggio).

Centro posto allo sbocco del Vallo di Lauro nella piana di Nola. Fece parte del feudo di Lauro e passò a varie famiglie, fra cui gli Orsini, i Sanseverino, i Pignatelli e i Lancellotti. Fu danneggiato dal terremoto del 1980. § Molto suggestivo è il centro storico, con stradine in cui si aprono archi e affacciano palazzi antichi con cortili e splendidi giardini. Nei dintorni sono i resti di due ville di epoca romana. § La piccola industria opera nei settori edile, serigrafico e dell'abbigliamento. Sono attive cave per l'estrazione di materiali inerti. L'agricoltura produce nocciole, frutta, ortaggi, uva da vino e olive.