Questo sito contribuisce alla audience di

Dorrego, Manuel

uomo politico argentino (Buenos Aires 1787-Navarro 1828). Dopo la dichiarazione d'indipendenza argentina (1816), fu uno dei maggiori esponenti dei federales. Assunta nel 1827 la carica di governatore di Buenos Aires, fu lui a firmare nel 1828 la pace con il Brasile, che concedeva l'indipendenza alla Banda Oriental(Uruguay). Contro il trattato, il generale unitario J. Lavalle promosse un'insurrezione; Dorrego, sconfitto, venne fucilato.

Media


Non sono presenti media correlati