Questo sito contribuisce alla audience di

Druso, Marco Lìvio

(latino Marcus Livíus Drusus), nome di due personaggi romani. L'uno, console e censore, nel 122 a. C. pose il veto, in qualità di tribuno della plebe, alla proposta di Caio Gracco di concedere la cittadinanza romana ai Latini; l'altro, figlio del precedente, propose anch'egli, in qualità di tribuno, nel 91 a. C., la concessione della cittadinanza romana a tutti gli Italici, e fu il rigetto di tale proposta, seguito dalla sua uccisione, che scatenò la guerra sociale del 90 a. C.

Media


Non sono presenti media correlati