Questo sito contribuisce alla audience di

Dufrêne, François

artista francese (Parigi 1903-1983). Prese parte alla fondazione del movimento Nouveau Réalisme nel 1960. Considerato poeta fonetico “letterista”, Dufrêne sfruttò l'invenzione di R. Hains e J. Villeglé – la camera ottica scanalata che permette modifiche sui caratteri tipografici – per realizzare i suoi lavori: collages di manifesti strappati dai muri della città, presentati al rovescio, in una sorta di “visione cancellata” e di negazione del linguaggio (Révelation de Gagarine, 1961).

Media


Non sono presenti media correlati