Questo sito contribuisce alla audience di

Duranty, Louis Edmond

romanziere e critico francese (Parigi 1833-1880). Svolse un'importante attività critica e culturale alla direzione, insieme con J. Assézat, della rivista Réalisme (1856-57), sostenendo la battaglia contro il romanticismo e informando alla nuova dottrina la sua opera di romanziere (Le malheur d'Henriette Gérard, 1860), La cause du beau Guillaume (1862). Amico di Courbet, Degas e Manet, fu tra i primi a cogliere, contro la critica ufficiale, il senso e la portata della nuova pittura impressionista nel saggio Nouvelle peinture de la Galerie Durand-Ruel (1876).

Media


Non sono presenti media correlati