Questo sito contribuisce alla audience di

Ešnunna

antica città della Mesopotamia, sulla sinistra del fiume Tigri, sul luogo dell'odierna Tell Asmar. La città conobbe un periodo di potenza politica fra il 2000 (crollo di Ur) e il 1750 a. C. (conquista da parte di Hammurabi); fu una delle grandi potenze dell'epoca, in lotta contro Mari e Assiria, poi loro alleata contro Babilonia. Le leggi della città (del 1800 a. C.) sono state trovate a Tell Ḥarmal.§ Le prime attestazioni archeologiche risalgono agli inizi del III millennio; si tratta di un tempio dedicato al dio sumerico Abu, da cui proviene un'interessante serie di statue votive, dai tratti fortemente geometrizzati, documento essenziale per la conoscenza dell'arte del periodo Protodinastico II (2750-2400 a. C.). Alle successive fasi accadica e neosumerica (2375-2004 a. C.) si datano un palazzo, un tempio edificato dal governatore Ituria e il palazzo del figlio Ilushuilia.