Questo sito contribuisce alla audience di

EUVE

sigla dell'inglese Extreme Ultraviolet Explorer, satellite statunitense lanciato dalla NASA il 7 giugno 1992 da Cape Canaveral con un razzo Delta 2. Missione dell'EUVE era aprire una nuova finestra sull'Universoo esplorando una banda dello spettro, quella tra ultravioletto “convenzionale” e raggi X, fino a quel momento inaccessibile e considerata molto interessante perché si tratta di lunghezze d'onda emanate da sorgenti estremamente calde. EUVE ha elaborato una mappa completa del cielo per rilevare composizione e temperatura delle sorgenti molto calde come, per esempio, stelle bianche nane, sistemi di stelle binarie e altre stelle simili al nostro Sole. A bordo montava quattro telescopi da 40 cm di diametro, sviluppati dall'Università di Berkeley. Le operazioni scientifiche del satellite sono terminate nel 2001.