Questo sito contribuisce alla audience di

Ecclesiaste

libro sapienziale dell'Antico Testamento, appartenente alla sezione degli agiografi. Per una finzione letteraria l'opera è attribuita a Salomone: contiene riflessioni formulate genericamente, ammonimenti del maestro al discepolo, singole massime sapienziali, dati tratti dall'esperienza dell'autore, in realtà anonimo, o della scuola che rappresenta. Il suo inizio: “Oh somma vanità: tutto è vanità!” ne costituisce la frase programmatica; tutto il libro si caratterizza per un notevole pessimismo. Per la presenza di molti aramaismi (altri vi vede però delle antiche costruzioni cananee e giunge quindi a risultati opposti), l'Ecclesiaste è probabilmente di composizione tardiva e manifesta probabilmente il trauma del pensiero religioso nell'incontro con la filosofia.

Media


Non sono presenti media correlati