Questo sito contribuisce alla audience di

Ecevit, Bülent

uomo politico turco (İstanbul 1925-Ankara 2006). Ministro del Lavoro dal 1961 al 1965, ha assunto nel 1966 la segreteria del Partito Repubblicano del Popolo e è stato quindi, per tre volte, capo del governo (1974, 1977 e 1978-79). Dopo il colpo di stato militare del 1980 è stato imprigionato più volte anche se per brevi periodi (1980-82). Ispiratore del Partito democratico di sinistra, di cui è divenuto presidente nel gennaio 1989, Ecevit è tornato ad assumere la carica di primo ministro alla fine del 1998. Seriamente ammalato e abbandonato dai suoi uomini più fedeli, si è dimesso quattro anni più tardi.

Media


Non sono presenti media correlati