Questo sito contribuisce alla audience di

Effusióni del cuòre di un mònaco amante dell'arte

(Herzensergiessungen eines kunstliebenden Klostersbruders), raccolta di saggi e fantasie sull'arte composta da W. H. Wackenroder nel 1796, pubblicata nel 1797. Prima testimonianza del romanticismo tedesco, l'operetta addita nell'arte, che per Wackenroder coincide con pittura e musica, un mistero divino e al tempo stesso non una creazione ma un'imitazione della natura.

Media


Non sono presenti media correlati