Questo sito contribuisce alla audience di

Ehrlich, Paul

batteriologo tedesco (Strehlen, oggi Strzelin, Polonia, 1854-Bad Homburg 1915). Premio Nobel nel 1908, assieme a I. I. Mečnikov per i suoi studi sul problema dell'immunità, Ehrlich ipotizzò che gli anticorpi corrispondono a molecole proteiche dotate di catene laterali specifiche per l'antigene che ne ha indotto la formazione. Svolse successivamente ricerche nel campo della chemioterapia, di cui è considerato il fondatore, e realizzò (1910) il famoso preparato antilueticoSalvarsan. Si occupò anche di citologia e pose le basi della moderna tecnica istologica introducendo l'uso dei coloranti di anilina. Nel 2004 ha pubblicato One With Nineveh: Politics, Consumption, and the Human Future, scritto con la moglie Anne Fitzhugh Howland da sempre al suo fianco nelle sue battaglie politiche o sociali, e On the Wings of Checkerspots: A Model System for Population in collaborazione con Ilkka Hanski.

Media

Paul Ehrlich.