Questo sito contribuisce alla audience di

Einfühlung

sf. tedesco (propr., unità nel sentire), teoria estetica fiorita in Germania sullo scorcio del sec. XIX e all'inizio del XX: l'arte origina dalla capacità dello spirito a proiettarsi nell'oggetto e a vivificarlo con le proprie energie; di conseguenza il soggetto s'immedesima con la realtà esterna animandola della sua stessa sostanza. Fautori dell'Einfühlung furono: K. Gross, T. Lipps, J. Volkelt, R. M. Waerner, W. Worringer, R. Müller-Freienfels. Per l'accezione del termine in psicologia, vedi empatia.

Media


Non sono presenti media correlati