Questo sito contribuisce alla audience di

Einstein, Alfred

musicologo tedesco naturalizzato statunitense (Monaco 1880-El Cerrito, California, 1952). Allievo di A. Sandberger a Monaco, fu attivo come critico e direttore di riviste musicali in Germania fino al 1933, quando emigrò per sfuggire alle persecuzioni razziali. Nel 1939 si stabilì negli USA e insegnò musicologia in varie università. È considerato uno dei massimi musicologi del nostro tempo e scrisse, tra l'altro, il fondamentale The Italian Madrigal (1949; Il madrigale italiano) e (tutti tradotti in italiano) Storia della musica (1917), Gluck (1936), Mozart (1945), La musica nell'età romantica (1947), Schubert (1950). Curò la nona, decima e undicesima edizione (1919, 1922 e 1939), con notevoli ampliamenti e revisioni, del Musik-Lexicon di H. Riemann, la revisione del catalogo mozartiano di L. von Köchel (1937), l'edizione di antiche musiche, ecc.

Media


Non sono presenti media correlati