Questo sito contribuisce alla audience di

Elvìdio Prisco, Gàio

(latino Caíus Helvidíus Priscus), uomo politico romano (m. Terracina 75 d. C.). Esponente dell'aristocrazia senatoria, fu implicato nel processo di Trasea Peto ed esiliato nel 66; richiamato a Roma, avversò Vitellio e Vespasiano, il quale lo fece nuovamente esiliare e poi uccidere.

Media


Non sono presenti media correlati