Questo sito contribuisce alla audience di

Emìlius

monte (3559 m) delle Alpi Graie, nella Valle d'Aosta, tra le valli della Dora Baltea e di Cogne. Fu scalato per la prima volta nel 1826 da Giorgio Carrel.