Questo sito contribuisce alla audience di

Enfant et les sortilèges, L'-

(Il fanciullo e i sortilegi) opera (fantaisie lyrique) in due parti, di M. Ravel su testo di Colette, presentata a Montecarlo il 21 marzo 1925. L'invenzione fiabesca della vicenda, imperniata sulla ribellione degli oggetti maltrattati da un bambino, si frantuma, nella realizzazione musicale, in una serie di episodi in forme chiuse, in cui il gusto del pastiche consente il fiorire del virtuosismo raveliano.

Media


Non sono presenti media correlati