Questo sito contribuisce alla audience di

Enfants du paradis, Les-

film francese (1943-45) di M. Carné. Immerso nel formicolante mondo dello spettacolo popolare parigino alla metà del sec. XIX, l'intreccio fa perno sul personaggio di Garance e sui suoi estrosi amori. Sostenuto dai dialoghi di J. Prévert, recitati da grandi attori (J.-L. Barrault, Arletty e P. Brasseur), l'affresco in due parti (ridotto a una sola nella versione italiana, intitolata Amanti perduti) evoca lo spirito della Parigi romantica trasfigurandolo con sentimento nostalgico e immettendolo nel pessimismo esistenziale del regista. Il film costituisce la summa di Carné-Prévert e del cinema francese alla fine della seconda guerra mondiale. Nel 1990 una giuria internazionale di esperti lo ha eletto miglior film francese del secolo.

Media


Non sono presenti media correlati