Questo sito contribuisce alla audience di

Enghien, Louis-Antoine-Henri di Borbóne-Condé, duca di-

nobile francese figlio di Louis-Henry e Luisa d'Orléans (Chantilly 1772-Vincennes 1804). Scoppiata la Rivoluzione, combatté nell'esercito degli emigrati. Si rifugiò a Ettenheim e nella notte tra il 15 e il 16 marzo 1804 fu rapito per ordine di Napoleone, il quale temeva che i realisti proponessero di ripristinare la monarchia borbonica con Enghien come futuro re. Trasferito a Vincennes, dopo una finzione di processo, venne condannato a morte e fucilato.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti