Questo sito contribuisce alla audience di

Eno, Brian

nome d'arte del compositore, strumentista e cantante inglese Brian Peter George St. John le Baptiste de la Salle Eno (Woodbridge, Suffolk, 1948). È tra gli artisti del XX sec. che ha maggiormente innovato la musica rock, realizzando varie sperimentazioni attraverso l'elettronica. Influenzato da compositori contemporanei quali John Cage e John Tilbury, nel 1971 si unisce a Bryan Ferry e Phil Manzanera per formare i Roxy Music, gruppo che propone una musica (definita art-glam-rock) lontana da convenzioni tradizionali e ricca di avanguardie sonore. Dopo una collaborazione con Robert Fripp dei King Crimson (No Pussyfooting, 1973), Eno inizia la carriera da solista, realizzando l'album Here Come The Warm Jets e avvia al contempo un'intensa attività di produttore. È attratto dalla creazione di quelli che definisce i “paesaggi sonori”, basati su sofisticate manipolazioni degli echi e dei timbri, secondo uno stile che ne fa, alla fine degli anni Settanta, uno dei padri spirituali della musica ambient ed elettronica. Tra le sue produzioni ricordiamo Taking Tiger Mountain (By Strategy) (1974), Another Green World (1975), Before And After Science (1977). L'evoluzione negli arrangiamenti e nella ricerca musicale lo porta a realizzare Music For Films (1978) e Music For Airports (1979), album concettuali che contengono composizioni strumentali visionarie e minimaliste. Parallelamente alla sua carriera di musicista, lavora come produttore per D. Bowie, gli U2 e i Talking Heads. Eno per il cinema ha prodotto varie colonne sonore di film tra cui Fino alla fine del mondo (1991), Trainspotting (1995), Basquiat (1996). Oltre alla musica, Eno si è avvicinato all'arte, realizzando video-installazioni innovative, basate anche sulla tecnologia digitale. Tra i suoi ultimi album, Drawn From Life (2001), che ha visto il contributo di L. Anderson e Another Day on Earth (2005).

Media


Non sono presenti media correlati