Questo sito contribuisce alla audience di

Enrico di Meissen

(Heinrich von Meissen), poeta tedesco detto il Frauenlob, lauda-donne (forse Meissen tra il 1250 e il 1260-Magonza 1318). Condusse vita errabonda soggiornando presso varie corti della Germania. Compose poesie gnomiche (Sprüche, Leich) e liriche amorose nella tradizione della poesia cortese (Minnesang) in uno stile “fiorito” volutamente virtuoso. Fu sopravvalutato dai contemporanei e dai Meistersinger, che lo annoverarono tra i loro 12 maestri.

Media


Non sono presenti media correlati