Questo sito contribuisce alla audience di

Enrico il Glîchezaere

(Heinrich der Glîchezaere, da Gleisner, impostore, epiteto attribuito all'autore, secondo la critica più recente, dalla protagonista della sua opera, la volpe), poeta tedesco originario dell'Alsazia e vissuto nella seconda metà del sec. XII. Scrisse intorno al 1180 un poema, Reinhart Fuchs (Reinhart la volpe), conservato in alcuni frammenti originali e in un rifacimento del sec. XIII. Ispirandosi al Roman de Renart, Enrico il Glîchezaere riunisce liberamente diverse storie popolari sugli animali, componendole in una satira sociale e politica, diretta in parte contro la società cavalleresca.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti