Questo sito contribuisce alla audience di

Erewhon

romanzo di Samuel Butler apparso nel 1872. Butler si serve della forma utopistica per costruire una satira corrosiva della società vittoriana fondata sul compromesso e sul culto della rispettabilità, attraverso la rappresentazione del paese di Erewhon (anagramma di nowhere, nessun luogo), dove tutto è l'opposto che in Inghilterra. L'interesse dell'opera sta anche nell'avere fornito a G. B. Shaw i fondamenti di una visione religiosa dell'evoluzionismo.

Media


Non sono presenti media correlati