Questo sito contribuisce alla audience di

Erik VII

di Pomerania, re di Danimarca, di Svezia e di Norvegia (1382-1459). Nipote della regina Margherita di Danimarca, fu nominato (1389) per volontà di questa re di Norvegia e, nel 1396, di Danimarca e Svezia. Il suo potere fu formale fino alla morte di Margherita (1412). In seguito volse le sue mire espansionistiche verso lo Schleswig, ma incontrò la decisa reazione dei conti di Holstein e delle città anseatiche. A causa di questa politica estera fallimentare, che influì anche su quella interna, Erik VII fu costretto a rinunciare al trono di Svezia e Danimarca (verso il 1440) e poi di Norvegia (1442).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti