Questo sito contribuisce alla audience di

Erlingsson, Thorsteinn

poeta islandese (Stóramork 1858-Reykjavík 1914). Influenzato dal critico danese G. Brandes, cantò con realismo l'amore e la natura. Le sue liriche migliori sono raccolte nel volume Spine (1897). Spirito rivoluzionario, attaccò violentemente nei suoi scritti giornalistici la Chiesa luterana e la monarchia.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti