Questo sito contribuisce alla audience di

Ermak, Timofeevič

atamano dei Cosacchi (m. 1584). Iniziò nel 1581 la conquista della Siberia, alla testa di una compagnia di Cosacchi del Don (800 uomini in tutto), in nome dello zar Ivan IV. Batté ripetutamente Kučum, khān di Siberia, espugnandone nel 1582 la capitale Isker. Quando Ermak rimase ucciso in uno scontro con gli indigeni, i Cosacchi abbandonarono la Siberia, ma furono subito sostituiti da truppe dello zar, che proseguirono la conquista.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti