Questo sito contribuisce alla audience di

Errázuriz Echaurren, Federico

uomo politico cileno (Santiago del Cile 1850-1901). Figlio del presidente Federico Errázuriz Zañartu, fu deputato liberale e ministro della Guerra. Prese parte nel 1891 alla rivoluzione che rovesciò il presidente progressista Balmaceda. Nel 1896 venne eletto presidente della Repubblica e durante il suo mandato risolse le controversie di frontiera con la Bolivia e l'Argentina (1898). Nel 1900 si ritirò dalla vita politica.