Questo sito contribuisce alla audience di

Esquivel, Laura

scrittrice messicana (Città di Messico 1950). La scrittrice ha conquistato un'improvvisa e vasta notorietà in tutto il mondo, grazie al successo strepitoso riscosso con il suo primo romanzo, Como agua para el chocolate (1989; Come l'acqua per il cioccolato), tradotto in 17 lingue e sceneggiato in un film dal titolo omonimo. Si tratta di una storia barocca messicana in cui s'intrecciano, con reciproca e irresistibile attrazione, passioni carnali e culinarie, destini privati e avventure politiche, in una narrazione condotta con un linguaggio vivido e immediato che ha rapidamente conquistato ampi settori di pubblico in ogni parte del mondo. Meno fortunato il suo secondo romanzo La ley del amor (1995; La legge dell'amore). Nel 1999 viene pubblicato, in una collana di libri destinati all'infanzia, Stellina di mare, un romanzo in cui le parole hanno poteri magici in un mondo colorato, dove vivono una donna ragno, un uomo rana e delle sirene.