Questo sito contribuisce alla audience di

Esslingen am Neckar

città (91.980 ab.) della Germania, nel Baden-Württemberg, 10 km a ESE di Stoccarda, a 230 m sul fiume Neckar. Attivo mercato enologico con industrie. § Nota come centro commerciale fin dal sec. IX, fu elevata a città imperiale nel 1209 e dotata di mura dall'imperatore Federico II. Luogo di fondazione della Lega Sveva (1488), di cui fece parte, nel 1531 aderì alla Riforma. Di questo periodo l'archivio municipale conserva molti preziosi documenti. Nel 1803 fu incorporata nel Württemberg. § La città, situata tra colline dominate dal castello, deve la sua fisionomia ad alcune imponenti chiese medievali dei sec. XIII-XV. Le vetrate del coro (ca. 1300) della parrocchiale di St. Dionysius (sec. XIII) sono tra le più importanti della Germania. Un fastoso aspetto tardogotico presenta la Frauenkirche (1350-1400) con l'altissima torre campanaria traforata in facciata. Il palazzo municipale, tardo-gotico, ha una bella facciata del 1586, con frontone a fasce e torretta terminale (di H. Schickhardt), dalla parte della piazza del Mercato. Numerose le case di abitazione del sec. XV.