Questo sito contribuisce alla audience di

Esterházy, Miklós

conte palatino d'Ungheria (1582-1645). Fondatore del potere economico e politico della famiglia, pur fedele alla dinastia degli Asburgo seppe all'occasione difendere i diritti costituzionali dell'Ungheria di fronte all'assolutismo di Vienna. Avversario intransigente dell'indipendenza della Transilvania, ebbe parte rilevante anche nella vita ecclesiastica, promuovendo il diffondersi della Controriforma.

Collegamenti