Questo sito contribuisce alla audience di

Etelä-Suomi

provincia della Finlandia meridionale, 34.377 km², 2.140.239 ab. (stima 2005), 62 ab./km², capoluogo: Hämeenlinna (norvegese, Tavastehus, 47.335 ab., stima 2005). Regioni: Etelä-Karjala, Itä-Uusimaa, Kanta-Häme, Kymenlaakso,Päijät-Häme, Uusimaa. Confini: Itä-Suomi (N), Mar Baltico (S), Länsi-Suomi (W, NW); Russia (E).

Il territorio della provincia di Etelä-Suomi occupa l'estremità meridionale della Finlandia. Si affaccia sul Golfo di Finlandia con una costa bassa costellata di isole, mentre la pianura retrostante, di origine glaciale, è in continuo, lento innalzamento. A N sono presenti rilievi collinari morenici; l'idrografia è dominata dai laghi di origine glaciale presenti specialmente nell'area nordorientale della Salpausselkä. Il clima è influenzato dai venti umidi occidentali che spirano dal mare e che mitigano le temperaure invernali e portano pioggia. La temperatura media a luglio è di 15,6°C, a febbraio di circa -8,9°C. La popolazione registra la densità demografica più elevata della Finlandia: l'area più abitata è quella costiera, con la capitale, Helsinki e i suoi centri con cui forma una conurbazione: Espoo e Vantaa; sulla costa sorge il porto di Kotka. I centri costieri sono collegati fra loro dall'autostrada che da Turku arriva a Helsinki e prosegue a E in direzione di Kotka; la capitale è sede di aeroporto. Sono otto i parchi nazionali compresi nella provincia: Eastern Gulf of Finland (1982), Ekenäs Archipelago (1989), Liesjärvi (1956), Nuuksio (1994), Päijänne (1993), Repovesi (2003), Torronsuo (1990), Valkmusa (1996). § L'economia agricola della regione nella fertile fascia costiera produce orzo, barbabietola da zucchero, avena e patate; di una certa rilevanza per l'economia è anche l'allevamento di bovini, suini, renne e animali da pelliccia. L'attività industriale è concentrata nelle aree urbane costiere: Helsinki, Hanko, Kotka-Hamina, Lappeenranta (chimica, legno, cartiero, siderurgico, tessile, cantieristico).