Questo sito contribuisce alla audience di

Eutìmio di Tirnòvo

patriarca e prosatore bulgaro (Tirnovo, od. Veliko Tărnovo, ca. 1325-forse Bačkovo inizio del sec. XV). Patriarca di Bulgaria dal 1375, svolse un'ardente attività per la salvezza della Chiesa e dello Stato negli anni burrascosi che precedettero la caduta sotto il giogo turco. Dopo la presa di Tirnovo venne esiliato nel monastero di Bačkovo. Eutimio di Tirnovo può essere considerato la maggiore personalità della cultura bulgara del sec. XIV: fondatore della cosiddetta scuola di Tirnovo, svolse un'importante opera di riforma volta a fissare norme unitarie per quel che riguarda l'ortografia e la revisione dei testi liturgici. Lasciò traduzioni o adattamenti dal greco, epistole, panegirici e vite di santi.