Questo sito contribuisce alla audience di

Excelsior

poema coreografico in sei parti di L. Manzotti, con musica di R. Marenco e scene e costumi di A. Edel, presentato al Teatro alla Scala nel 1881. Con brani di danza e colossali pantomime (508 interpreti), simboleggiò la lotta tra Oscurantismo e Progresso per celebrare il trionfo della società industriale della fine dell'Ottocento. Ebbe grande successo anche all'estero fino allo scoppio della prima guerra mondiale. L'opera è stata riproposta da U. Dell'Ara nel 1967 al Maggio Musicale Fiorentino e nel 1974 alla Scala di Milano nella revisione musicale curata da F. Carpi.

Media

Excelsior.