Questo sito contribuisce alla audience di

Fàbbriche di Vàllico

comune in provincia di Lucca (39 km), 349 m s.m., 15,53 km², 526 ab. (fabbrichini), patrono: san Giacomo (25 luglio).

Centro della Garfagnana, nella valle del torrente Turrite Cava, ai piedi del monte Matanna. Sorto attorno al convento agostiniano di San Giorgio e Galgano a Vallebona, fondato nel 1214, fu dominio dei Rolandinghi e dei Porcaresi, poi comune autonomo. Nel 1347 venne inserito nella vicaria lucchese di Gallicano, di cui seguì successivamente le vicende storiche sotto gli Estensi (1430-1451), sotto Lucca e infine, dal 1847, di nuovo con gli Estensi.L'abitato conserva la cinquecentesca chiesa di San Jacopo, poi rimaneggiata, e un palazzo coevo con giardino e loggiati.§ L'agricoltura produce uva, olive, foraggi e castagne. È sviluppata la lavorazione artigianale del ferro battuto, introdotta da artigiani bergamaschi giunti nella zona nel sec. XIV. L'industria è attiva con due cartiere.

Media


Non sono presenti media correlati