Questo sito contribuisce alla audience di

Fàver

comune in provincia di Trento (24 km), 673 m s.m., 9,42 km², 816 ab. (favrani o faorani), patrono: san Valentino (14 febbraio).

Centro della val di Cembra, alla destra del torrente Avisio. La sua storia si identifica con quella di Cembra.Il nucleo antico dell'abitato comprende un complesso di case rustico-signorili, separate da vicoli detti “frone”. La parrocchiale, ottocentesca, ha un alto campanile coevo.§ Compongono il quadro economico l'agricoltura (mele, uva, cereali, patate), l'allevamento bovino e l'industria, attiva nei comparti edile, enologico (rinomata la grappa di moscato giallo) e del legno (imballaggi).

Media


Non sono presenti media correlati