Questo sito contribuisce alla audience di

Fèrri, Antònio Marìa

architetto italiano (m. 1716). Fu attivo soprattutto a Firenze, dove, con Foggini, Silvani e altri, contribuì al rinnovamento stilistico dell'architettura cittadina. Tra le sue opere fiorentine: facciata e scalone del palazzo Corsini (1694-95); progetto di sistemazione in unica facciata dei palazzi Gondi e Orlandini (1679); sistemazione del palazzo Panciatichi (1696-97; su progetto di F. Fontana); cupola della chiesa di S. Frediano in Cestello (1698). A Pescia è suo il duomo (1693).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti