Questo sito contribuisce alla audience di

Féval, Paul

romanziere e drammaturgo francese (Rennes 1817-Parigi 1887). Esordì con la pubblicazione a puntate di un lungo e avventuroso romanzo di appendice, Les mystères de Londres (1844), e a questo genere rimase fedele nella narrativa come nel teatro. Tra le sue opere più popolari: L'homme de fer (1856), Le bossu ou le petit parisien (1858), Le poisson d'or (1863). Col romanzo autobiografico Les étapes d'une conversion (1877-81) rinnegò, in nome del ritrovato cattolicesimo, parte dell'opera precedente. Il figlio Paul (Parigi 1860-1933) ne seguì le orme con Le fils de Lagardère (1893), Le fils de D'Artagnan (1914) e altri romanzi d'avventure.